Rapina in villa Salento, famiglia legata

Una rapina è stata compiuta nella tarda serata di ieri in una villa a Monteroni da due persone armate e con i volti coperti da passamontagna che hanno atteso dietro una siepe il rientro a casa del proprietario e dopo essersi fatti aprire la porta hanno legato per i polsi l'uomo e i due anziani genitori con cui vive per perquisire e depredare la casa. La vittima, l'avvocato Luca Centonze è stato tenuto sotto sequestro con i genitori ultra settantenni il tempo necessario ai rapinatori per impadronirsi di denaro e gioielli e di due telefonini che i tre avevano indosso o che erano in casa. Dopo aver messo a soqquadro le stanze dell'abitazione, forse alla ricerca di una cassaforte, sono fuggiti a bordo di un auto guidata probabilmente da un terzo complice. Le vittime della rapina, dopo essere riuscite a liberarsi, hanno chiamato i carabinieri che indagano sull'accaduto.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il gazzettino di Brindisi
  2. Il gazzettino di Brindisi
  3. Senza Colonne
  4. Brundisium.net
  5. Quotidiano di Puglia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mesagne

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...